Save the Children è la più grande organizzazione internazionale indipendente che lavora per migliorare concretamente la vita dei bambini in tutto il mondo.
Nel suo lavoro, l’organizzazione applica un approccio basato sui diritti del bambino, avendo come guida  la Convenzione ONU sui diritti del fanciullo. Nata nel 1919, opera in 120 paesi del mondo con programmi di salute, risposta alle emergenze, educazione e protezione dei bambini dagli abusi e dallo sfruttamento.
Save the Children Italia, costituita nel 1998, porta avanti attività e progetti rivolti sia ai bambini e alle bambine dei cosiddetti paesi in via di sviluppo che a quelli che vivono sul territorio Italiano.
La presenza dell’Organizzazione in Italia, in questi anni, si è consolidata in diversi settori e ambiti d’intervento, quali ad esempio la protezione dei minori migranti presenti in Italia o a rischio di sfruttamento, e dei bambini e adolescenti che sono esposti ai problemi derivanti da un uso scorretto e illegale delle nuove tecnologie, o ancora, nell’ambito del sistema scolastico nazionale.

 Il gruppo di ragazzi che ha partecipato ad INTERACT dice:

Ciao! siamo 13 ragazzi e veniamo da Bangladesh, Costa D’Avorio, Togo, Iraq e Tunisia.
Abbiamo 17 e 18 anni e viviamo a Roma in due comunità diverse.

Visitate il nostro sito.. ci sono tante cose interessanti che abbiamo fatto noi!

 

 

 

I ragazzi e lo staff del progetto ringraziano: gli operatori Daniela e Umberto per averci sostenuto tutti questi mesi di lavoro coi ragazzi, Ahmed e Mohamed di Civico Zero per l’aiuto per il video e per registrare i consigli  e infine ,ma non meno importante, gli operatori, le ragazze e i ragazzi delle comunità che ci hanno ospitato a Roma, nelle Marche e in Sicilia!